Case Study: Nel blu dipinto di blu - Marta Ferri Designer
475
single,single-post,postid-475,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-theme-ver-5.5,wpb-js-composer js-comp-ver-4.8.0.1,vc_responsive

Case Study: Nel blu dipinto di blu

design-interni-colore-blu-10

02 nov Case Study: Nel blu dipinto di blu

Qui abitano Signe 43 anni, commercialista e Kalle 38 anni, direttore, insieme a Clara di 6 anni e Hugo di 12 anni. La famiglia vive in un appartamento su due piani di 112 metri quadrati in una palazzina del 1846 a Chriatianshavn, l’edificio è vincolato dai beni culturali.

Signe e Kalle hanno arredato il piano dei “adulti” con mobili di design semplice, con accessorio scelto con cura e tenendo il blu come colore principale. Qui sulla parete un dipinto in STIFFKEY BLUE da FARROW AND BALL. Al tavolo gli sgabelli di PIET HEIN fatto da un falegname di Copenhagen. Sull’altra parete uno specchio anni 70.

DIPINTO DI BLU

Che tu sia dentro o fuori della casa di questa famiglia, che si trova sul canale di Cristianshavn, (il porto di Christian) vedrai tante belle sfumature di blu. Se anche tu sei amante di questo colore, leggi questo articolo e avrai delle dritte per poter vivere nel blu.

Quando camminiamo sul pavè lungo il canale nel cuore di Christianshavn, dove una casa dopo l’altra è vincolata dai beni culturali e dove il sole fa capolino, non possiamo che sorridere. Sopra di noi si stende un immenso cielo con un infinite tonalità di blu e una larga scala di sfumature ci accompagna per tutta la strada fin dentro l’appartamento di Signe e Kalle. La loro casa è situata all’ ultimo piano sotto il tetto.

“Mi piacciono i colori blu di FARROW & BALL. Queste tonalità fredde mi mettono tranquillità. Sono i colori del cielo e del mare. I colori dell’estate scandinava sono perfette per il nostro arredamento qui a Christianshavn” dice Signe.

Non solo parecchie pareti sono blu, anche le sedie, sgabelli, ceramiche, vetri, stoffe e arte sono state scelto dello stesso colore. “Per esempio la biancheria di SOCIETY AND AIAYU combaciano con i colori azzurri e l’insieme mi ricordano le lunghe notti d’estate al nord” racconta Signe. Questa scelta di colori crea un look di armonia nella nostra casa. Spesso Signe abbina il suo blu preferito con un blu-lilla, un blu-grigio o un turchese. Fuori di questi colori ce ne sono pochi. Si intravede qualche volta il rosa e l’arancione.

“Non andiamo matti per i colori forti, ma il contrasto con queste poche cose ci piacciono. Hugo ama il color arancione e nella sua camera ha uno sgabello e un attaccapanni in questo colore” dice lei.

IMPORTANZA DEI DETTAGLI

Signe e Kalle hanno arredato i 112 metri quadrati pensando al futuro, perciò scelgono sempre qualità e non quantità. Ci pensano bene a scegliere materiale che piace ed è resistente. Tutto quanto è stato scelto con estrema cura. Mobili fatto a mano da artigiani, lampade solo di ottimo design come pure i vasi e i prodotti tessili. Per questo motivo ci sono ben poche cose inutili.” I miei principi nella vita sono: tranquillità e semplicità, perché ci sono già troppe cose che mi disturbano la vista nella vita quotidiana” racconta Signe. “Non è stato facile arredare la casa con due adulti e due bambini, specialmente perché i metri quadrati sono relativamente pochi e perché 1/3 delle pareti sono oblique. Abbiamo cercato soluzioni pratiche essendo 4 persone ognuno con i suoi bisogno di spazio. Io sono una persona ordinata perciò ho voluto armadi a muro, ordinati e invisibili. A ognuno abbiamo creato un suo spazio dove poter esprimere il suo gusto.

Con i nostri colori preferiti abbiamo messo un touch etico e le nostre scelte di design dominano il “nostro” piano. Al piano di sopra Clara e Hugo hanno scelto il loro arredamento secondo i loro gusti, però anch’io ho detto la mia come mamma” dice Signe ridendo.

Nell’ appartamento di Signe e Kalle ci sono travi in tutte le stanze, per cui abbiamo guadagnato spazio in alto dando l’impressione di locali spaziosi. Poi c’è l’ultima chicca della loro casa. Il terrazzo sul tetto. Da qui si vede la chiesa “Vor frelses kirke”, il canale e i tetti verdi della città.

Noi amiamo il fatto di stare al centro di una grande città e nel stesso tempo avere la possibilità di avere un piccolo spazio dove stare e respirare tranquillamente. Abbiamo qui tutto ciò che ci serve: gelateria, negozi e il nostro bar preferito, però non c’è niente di meglio nel venire a casa dal lavoro, aprire la porta e sedersi sul terrazzo. È la nostra tana, qui possiamo stare in pace, bevendo un the o un caffè e innaffiare i fiori. Pace e libertà fa bene alla nostra anima.

La coppia ha diviso il soggiorno in piccole unità. Qui con un tappeto di THE APARTMENT. Poi c’è il sofà di HAY e di fronte la sedia WEGNER ‘CH 25’. La credenza è manufatta da KçBENHAVNS MçBELSNEKERI,e in fine la lampada da tavolo di STILLEBEN.

Dai lucernai entra tantissima luce e il look scandinavo viene evidenziato dalle grezze travi di legno. Sofà di HAY, cuscini e plaid di AIAYU & SOCIETY.

I CONSIGLI DI SIGNE PER L’ARREDAMENTO

  • Comprare qualità, non quantità. (I mobili durano di più)
  • Arredare con cose scelte con cura, solo cose belle.
  • Ricordarsi di mettere cose personali nell’arredamento (Magari oggetti ereditati).

Aprendo la porta del terrazzo i colori della vita esterna si uniscono a quelli dell’appartamento. Una piccola oasi, piena di vasi di fiori. Da qui una bellissima vista sul cielo, chiome di alberi, cortili, i tetti e poi la torre attorcigliata di “Vor frelses kirke”. I mobili del terrazzo e made by ANDERS e PIET HEIN, Eek lo sgabello con i cuscini di PLACE DE BLEU e ceramiche di KAHLER e STUDIO ARHOJ.

DOMANDE PER SIGNE

Perché hai scelto proprio questo appartamento?

Per i locali aperti e le bellissime travi. Il grande soggiorno. L’illuminazione data dai lucernai, ti dà un po’ di newyorkese e poi la vita fuori con i canali che ti fa sembrare di essere a Amsterdam.

Cosa c’è fra te e il colore Blu?

Il blu mi dà tranquillità nell’anima.

Qual è la tua idea per fare entrare più colori nella casa?

Colorare qualche parete qua e là, comprare cuscini e altri accessori con colori forti.

Qual è il tuo migliore ricordo di questo appartamento?

Il mio amato Papà, che non c’è più, insieme al mio fidanzato hanno trasformato un sogno in realtà, di poter vivere in una città con vista mare e cielo.

3 IDEE PER ABITARE NEL BLU

  • Arredare con diverse tonalità di blu per sentire il senso di pace, tranquillità, armonia, fiducia e autostima.
  • Usare il blu se abiti vicino all’ acqua e vedi il cielo, in modo da formare una continuità fra fuori e dentro.
  • Dipingi le tue pareti di diverse sfumature di blu, il blu è un colore che non stanca mai. (Passerà molto tempo prima di dover imbiancare ancora)

I PREFERITI SI SIGNE

  • Mangiare il fantastico gelato siciliano in Christianshavns kanal 2.
  • Godere i canali visti dal mare noleggiando una barca in Overgaden neden vandet 29.
  • Bersi un caffè in Sweet treat, Sankt Annaegade 3°
  • Per venerdì sera il winebar, sankt Annae 8 è un posto ideale, Wildersgade 52
  • Camminata sul Volden, Papiròen e intorno a Christiania.
  • Fare shopping da MUNK Intriòr, Torvegade 25 e da THE APARTMENT, overgaden neden vandet 33
  • Ti serve un posto per dormire? Scegli Det lille Sankt Annae, Bed and breakfast, Sankt annaergade 10.

UNA DRITTA

Usa ogni tipo di tessile, tappeti, copriletto e tappeti a muro per portare più colori nelle stanze.

Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu
Designer Interni casa blu